Mese: Marzo 2020

Vi racconto cosa succede in un colloquio naturopatico

La Naturopatia viene definita una “nuova professione” e come tutto ciò che è “giovane” è spesso mal compresa, poco conosciuta o trattata con sufficienza. Precisiamo intanto che la Naturopatia è una professione un pochino più anziana di quel che si pensa; molto brevemente (mi riservo di tornarci in un altro articolo), è nata a cavallo tra ‘800 e ‘900 come erede di vari movimenti salutisti ed igienisti diffusisi precedentemente, che tentavano di trovare vecchie-nuove vie per coltivare la salute. Nasce qui, nella vecchia Europa, ma trova nel Nuovo Mondo il luogo dove crescere e diffondersi per poi tornare sull’onda New…

Salutogenesi

Sempre più spesso si sente parlare di “salutogenesi”, un termine coniato da uno studioso di nome Aaron Antonovski (1923 – 1994) il cui significato non è difficile da indovinare, ma che si basa su un paradigma che provoca una piccola rivoluzione nel comune modo di pensare e, guarda caso, chiama in causa consapevolezza e coscienza. Da quasi quarant’anni l’Organizzazione Mondiale della Sanità non ritiene più che la salute corrisponda all’assenza di patologie, ma sia piuttosto una condizione che possiamo identificare come uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale. Sempre l’OMS si sta impegnando ormai da tempo in progetti…

Il bilancio di Salute

Siamo di solito abituati a effettuare esami clinici affinché ci venga detto quali parametri, non rientrando nella norma, possono rappresentare spie d’allarme di disturbi più o meno importanti. Lo scopo di questo genere di indagini è di informarci su quel che in noi “non va”. Non vi è nulla di male in questo, ma potremmo non limitarci a indagare quel che non va e dedicare del tempo per scoprire quel che in noi va bene e quel che va potenziato. In questo modo, daremo meno occasioni alle disfunzioni di manifestarsi. E’ su queste premesse che si basa il lavoro del naturopata…