Fitoterapia

L’età che cambia non è sempre un male

Forse per qualcuno passare la soglia dei quarant’anni significa approdare in un periodo della vita per niente attraente. Invece per altri significa giungere finalmente a casa. Per me è così, reduce dalle instabilità dell’adolescenza, dalle incertezze dei trent’anni sulla via da seguire, dai timori e dagli affanni del dover dimostrare qualcosa. Il periodo post quaranta è il regno della centratura nonostante tutto sia in movimento, dell’accettare le sfide del cambiamento sapendo che il tuo nucleo è lì a sostenerti, anche quando perdi il focus, della capacità di rimanere ferma attendendo che gli eventi mostrino la rotta, della curiosità di preparare…

Arriva l’estate: quella fastidiosa sensazione di gonfiore

Quando inizia a fare caldo, soprattutto in città e soprattutto se il caldo porta con sé un fastidiosa umidità, possiamo sentirci più gonfi e appesantiti. Dietro questa sensazione, ci possono essere due fastidi principali che si possono presentare separatamente oppure essere entrambi presenti contemporaneamente. Come sempre, ahimè i ritmi frenetici, la cattiva alimentazione e lo stress li aggravano entrambi. Il primo fastidio che causa pesantezza, lo si sente soprattutto a livello delle gambe. Il secondo a livello di stomaco e/o intestino. Il primo, la pesantezza agli arti inferiori, può essere dovuto a una difficoltà circolatoria. Sangue e linfa non riescono…

Un kit per il pronto-soccorso naturale

Quando si parte, per un breve fine settimana o una vacanza più lunga, ci si può preparare un piccolo kit di pronto soccorso con rimedi naturali. Questo articolo è meno discorsivo degli altri. Ho lasciato infatti spazio a un elenco di rimedi che, nel corso degli anni, si sono rivelati utili a me, ai miei familiari e amici. Ognuno può avere necessità particolari e quindi ho pensato di fare una lista un po’ più lunga rispetto a quello che porto con me di solito. Buona lettura e, soprattutto, buone vacanze. Gel di Aloe, crema alla Calendula o oleolito di Iperico,…

Arriva la cicogna! Naturopatia e gravidanza

“La scintilla dell’evoluzione ha acceso il fuoco, il seme è depositato nella terra, rimane l’attesa di vederlo crescere, sbocciare, apparire, l’attesa che l’invisibile si renda concreto. Poi tutto si condensa, divampa, ti travolge, ti chiama. Si infuoca di rosso sangue. Il figlio appare, carne della tua carne accendendo memorie lontane. Ti fai terra per accoglierlo, fuoco per proteggerlo, acqua per amarlo, aria per guidarlo. Lo moltiplichi e ti espandi, moltiplicando la tua forza, nel farti guida e mediatore tra lui, loro e il mondo in un abbraccio universale”* È così. La gravidanza è poesia nella sua difficoltà e nelle sue…

Sempre giù di corda? Serotonina e prodotti sugar free

Sempre giù di corda? Magari è colpa dei dolcificanti sintetici che si trovano in tutti quei prodotti light e sugar free. Le ricerche più recenti hanno messo in evidenza che le bibite zero, cioè senza saccarosio ma con dolcificanti artificiali, sono tanto se non più dannose di quelle che contengono lo zucchero comune. Il motivo sarebbe il blocco del rilascio della serotonina, conosciuta come la molecola del buon umore che contribuisce anche al senso di appagamento e sazietà. Non che il saccarosio faccia bene. Infatti, troppi zuccheri causano uno squilibrio nelle concentrazioni di questa molecola, provocando dei picchi di serotonina…

Anche il nostro corpo fa le pulizie di primavera: per una depurazione efficace ma dolce

Il cambio di stagione è un momento di variazioni ambientali alle quali il nostro organismo risponde, poiché ha in sé gli stessi modelli di funzionamento: noi siamo nati dalla natura, anche se una parte di noi ci fa percepire come separati dall’ambiente. In verità, possediamo meccanismi antichissimi che risuonano con quel che ci sta attorno e grazie ai quali abbiamo potuto non solo evolverci e adattarci, ma prima di tutto sopravvivere. I nostri organi e apparati sono quindi abituati a risuonare con l’ambiente e ad accordarsi con esso. Più l’ambiente è armonioso più l’accomodamento è semplice. Al contrario, più nell’ambiente…

L’inverno, le spezie e una tazza piena di sogni

Alcuni rimedi, per profumo, consistenza ed effetto hanno un particolare utilizzo durante la stagione fredda. I semi caldi, le spezie e gli agrumi sono tra questi. Il solo pensiero riscalda e conforta, porta in luoghi lontani, spegne la mente razionale e libera la fantasia. Sul lato pratico, il sostegno che questi rimedi danno contro raffreddore e influenza non sono da sottovalutare. Di facile preparazione, sono anche una piccola-grande coccola che possiamo concederci per rallentare, rintanati nel nostro posto preferito per prenderci cura di noi. Vi lascio una ricetta collaudata: 3 stelle di anice stellato, 1 cucchiaio di scorza d’arancio, 5…

Echinacea Vs. Propoli?

Stagione di influenza e raffreddori. Due dei rimedi più conosciuti, sul banco di tutte le erboristerie, sono Echinacea e Propoli. Spesso presentate come analoghe, non sono però la stessa cosa e non è detto che possano essere utilizzata l’una per l’altra. Iniziamo con un’informazione base: l’Echinacea è una pianta officinale, la Propoli è un prodotto apistico, deriva cioè dall’attività dell’alveare (come il miele, per intenderci). I principi attivi che contengono sono molto differenti, ma non vi starò a tediare con faccende di fitochimica (che a volte tolgono la poesia e riducono un essere vegetale a pure molecole). Vorrei descrivervi le…

5 must per gambe leggere e una buona circolazione

Tanti rimedi agiscono per migliorare la circolazione delle gambe e contrastare quel senso di fatica, pesantezza e a volte anche dolore. Il problema si presenta soprattutto d’estate e si aggrava con il caldo, ma è latente anche nella stagione fredda ed è quindi importante, soprattutto nei casi in cui la situazione sia un po’ più complessa (anche se non ancora lesionale), impegnarsi per il benessere di vene e capillari tutto l’anno. Ecco 5 rimedi ai quali non si può rinunciare: Ippocastano Macerato Glicerinato: protegge il tessuto dei vasi. Soprattutto è un toccasana in caso di capillari che si rompono e…

Io proteggo il mio spazio! Della proficua alleanza con il Noce

Tutti gli alberi come gli individui hanno una propria identità, solo che in questo caso potremmo parlare più di un’identità di specie che soggettiva. Si tratta di un concetto intuitivo, infatti, tutti guardando un abete o una betulla “sentono” che sono portatori di qualità differenti, che hanno ognuno delle peculiarità. Queste caratteristiche tipiche si ritrovano tradotte dell’azione salutistica che le piante esercitano. Per esempio, la Betulla (di cui trovate un articolo qui) è chiaramente leggera, in movimento, dà un’idea di freschezza e i rimedi che se ne ottengono hanno infatti spiccate qualità drenanti, depurative, antinfiammatorie anche a livello delle articolazioni,…