prevenzione

5 must per gambe leggere e una buona circolazione

Tanti rimedi agiscono per migliorare la circolazione delle gambe e contrastare quel senso di fatica, pesantezza e a volte anche dolore. Il problema si presenta soprattutto d’estate e si aggrava con il caldo, ma è latente anche nella stagione fredda ed è quindi importante, soprattutto nei casi in cui la situazione sia un po’ più complessa (anche se non ancora lesionale), impegnarsi per il benessere di vene e capillari tutto l’anno. Ecco 5 rimedi ai quali non si può rinunciare: Ippocastano Macerato Glicerinato: protegge il tessuto dei vasi. Soprattutto è un toccasana in caso di capillari che si rompono e…

Io proteggo il mio spazio! Della proficua alleanza con il Noce

Tutti gli alberi come gli individui hanno una propria identità, solo che in questo caso potremmo parlare più di un’identità di specie che soggettiva. Si tratta di un concetto intuitivo, infatti, tutti guardando un abete o una betulla “sentono” che sono portatori di qualità differenti, che hanno ognuno delle peculiarità. Queste caratteristiche tipiche si ritrovano tradotte dell’azione salutistica che le piante esercitano. Per esempio, la Betulla (di cui trovate un articolo qui) è chiaramente leggera, in movimento, dà un’idea di freschezza e i rimedi che se ne ottengono hanno infatti spiccate qualità drenanti, depurative, antinfiammatorie anche a livello delle articolazioni,…

Una sferzata di energia a mani nude

Le frizioni sono una tecnica semplice e molto efficace per attivare la capacità di depurazione e vivacizzare le funzioni organiche. Sono sempre utili, ma lo sono maggiormente quando abbiamo bisogno di velocizzare il ricambio, quindi al cambio di stagione, per prevenire influenza e raffreddore oppure durante la convalescenza, per favorire il recupero della piena salute. Le frizioni si possono fare in molti modi diversi: con acqua fredda, oli essenziali e oli vegetali. Quelle più semplici sono però le frizioni a secco per le quali è sufficiente  una pezzuola ruvida o un piccolo asciugamano in mancanza dei quali va benissimo anche…

Quando la vita non ci va giù

L’esperienza quotidiana non è sempre piacevole, ci sono eventi o situazioni difficili da comprendere e accettare. La nostra parte emozionale vive in uno stato di sofferenza quella mentale, incapace di riportare ciò che accade all’interno di schemi interpretativi conosciuti,  si sente frustrata. Ma oltre alla dimensione psico-emozionale, c’è un corpo che soffre e non di rado i suoi segnali si mettono in evidenza prima che si abbia la consapevolezza di stare soffrendo su altri piani. Prima ancora di comprendere che una certa situazione “non ci va giù”, e sicuramente prima di comprenderne il perché, lo stomaco ce lo sta già…

Obiezioni alle associazioni alimentari

Spesso coloro che non considerano in modo positivo o criticano le teorie proposte dai sistemi di associazioni alimentari, obiettano che esse sono la causa di una diminuzione delle capacità digestive dell’organismo. Al contrario, chi è favorevole sostiene proprio il contrario, scorge nelle difficoltà digestive nient’altro se non la prova che il sistema digerente è stato indebolito da una dieta che associa in modo indiscriminato ogni cibo. Per esperienza personale, posso confermare che scegliere di associare gli alimenti in modo da rispettare le necessità enzimatiche significa diventare più sensibili. Di conseguenza, quando capita di cenare o pranzare fuori casa ci si…

Il colesterolo è davvero “il problema”?

Basta la parola per far emergere immagini negative, di malattia e di rischio per la propria vita. Invece, bisogna ricordare che il colesterolo è una molecola molto importate per la corretta funzionalità del nostro corpo perché è proprio di quella molecola lipidica che l’organismo si serve per sintetizzare ormoni e costruire le membrane cellulari (comprese le membrane dei neuroni cerebrali!). Una quindicina di anni fa è stato pubblicato un libro che reputo molto saggio e di buon senso sull’alimentazione al quale faccio riferimento ancora oggi. Tutte le opinioni espresse sono supportate da una seria ricerca e da riferimenti bibliografici documentati….

Gli occhi non sono “solo” lo specchio dell’anima

Gli gli antichi popoli mesopotamici, gli egizi, i cinesi e i greci osservavano gli occhi per valutare lo stato di salute di una persona e, in alcuni casi, per trarne auspici per il futuro. Nel Papiro di Ebers si trova un’affermazione che suona più o meno così: “Gli occhi sono per il corpo ciò che il sole è per il sistema solare”. Essi rappresentano cioè il centro, il punto di partenza da cui procede la luce e la vita. Oggi, quando utilizziamo l’osservazione dell’occhio per valutare lo stato di salute di una persona, parliamo di iridologia. Nei secoli appena trascorsi,…

Realizzare sogni

“Ho vissuto a lungo in paradiso, benché i miei genitori m’avessero precocemente messo sull’avviso del serpente. A lungo è durato il mio sogno infantile, il mondo mi apparteneva, tutto era presente, tutto era disposto attorno a me per l’attraente gioco. Se mai un’insoddisfazione o un desiderio sorgeva in me, se mai quel mondo allietante m’appariva offuscato e insicuro, di solito trovavo facilmente la via per l’altro più libero, più agevole mondo della fantasia, e al ritorno trovavo il mondo esterno nuovamente attraente e amabile”. Così scriveva H. Hesse nel suo libro La natura ci parla, e così ci capita di…

Per un corpo vivo, vitale e cosciente

Come molti ormai sanno, lo yoga è una delle discipline che associo alla naturopatia, sia nella ricerca personale sia nel lavoro con i miei clienti. Questa predilezione è dovuta alla possibilità che questa pratica offre di aumentare lo stato di consapevolezza non solo del proprio corpo ma di tutto il proprio essere. Attraverso l’armonia e la bellezza espresse dalle pozioni dello yoga è possibile condurre un percorso di consapevolezza sempre più profondo. Infatti, rimanere, anche solo per qualche respiro in una posizione che viene sentita come stabile e allineata, permette di lasciare emergere contenuti di senso dai nostri pensieri ed…

Alimenti giusti per gambe in forma!

La semplicità è la parola d’ordine per combattere a tavola tanto il caldo quanto le gambe pesanti e dolenti, perciò meglio evitare condimenti troppo ricchi e limitarsi ai sani oli di oliva o di girasole spremuti a freddo. Lasciamo da parte latticini, grassi animali, carni rosse e salumi, e limitiamo il più possibile focacce condite e zuccheri raffinati. Aiutiamo la circolazione sanguigna e linfatica e anche la pelle con alimenti ricchi di flavonoidi, vitamina C e silicio che rinforzano le pareti venose, stimolano la sintesi di collagene e sostengono il tessuto connettivo. Possiamo scegliere tra molti tipi di frutta e…