Naturopatia e Yoga

Consulenze personalizzate per il tuo benessere consapevole

Febbraio e come liberarsi di quel che non serve più

Ho sempre adorato ricercare il significato etimologico delle parole. Sarà per la mia formazione umanistica, il mio amore per la scrittura o per la semplice curiosità di voler sempre capire “cosa c’è dietro”. Quel che ho scoperto è che il significato di febbraio è anche perfettamente in linea con la  mia passione per la naturopatia, perché questo nome deriva dal latino “februa” che indica dei “mezzi di purificazione”. Non è stupendo? Nell’antica Roma febbraio era infatti l’ultimo mese dell’anno che cominciava ufficialmente in marzo e, per accogliere il nuovo, come si sa, si deve prima lasciare andare il vecchio. Questo…

Detox per la mente e le emozioni

Di solito, quando pensiamo a un periodo di depurazione ci viene in mente di eliminare alcuni alimenti oppure utilizzare alcune piante officinali. La nostra idea di depurazione riguarda abitualmente solo il corpo: eliminare pesantezza, liquidi ristagnanti, qualche chilo di troppo… Tuttavia, non ignoriamo che sia i nostri pensieri (ciclici e ricorrenti) sia le nostre emozioni (paralizzanti, soffocanti, eccessive o altro) costituiscono delle fonti di altrettanti intossicanti. Per seguire una buona depurazione (e ottenere stupefacenti risultati anche sul piano fisico) dovremmo quindi occuparci di rilassare anche la mente e calmare la sfera emotiva. L’alimentazione e le piante ci aiutano anche in…

Si fa presto a dire detox

Siamo all’inizio di un nuovo anno, e dopo i festeggiamenti si sente il bisogno di sentirsi più leggeri ed eventualmente smaltire quel che si è accumulato. Solitamente, tornando alle normali attività i famosi “chili di troppo” (che mi chiedo sempre quanti potranno mai essere in 10 giorni circa di festeggiamenti?! A meno che non fossero già lì da prima senza che ce ne accorgessimo!) ci lasceranno, soprattutto se la nostra alimentazione abituale è sana ed equilibrata. Un programma detox non è invece troppo indicato in questo momento dell’anno, anche se ci piace sempre l’idea di “purificarci”. Sconsiglioa centrifugati, estratti e…

Per i naturopati di mestiere

Fare il naturopata è una di quelle professioni per cui ci vuole inclinazione e un sincero spirito di dedizione. Non solo perché si tratta di una relazione d’aiuto, in cui offriamo la nostra consulenza a un altro essere umano, ma anche perché è un’occupazione ancora poco conosciuta e direi poco riconosciuta. È quindi assolutamente comprensibile che chi, dopo una formazione lunga e impegnativa, inizia a finalmente a svolgere il lavoro dei suoi sogni si scontri con la realtà e si trovi spaesato, insicuro sul da farsi e anche scoraggiato. Se penso ai miei inizi, guardo quel tempo con ben poca…

La pelle: tre aiuti contro il freddo

Ogni stimolo che giunge dall’esterno viene percepito dalla nostra pelle, soprattutto se è di quelle ipersensibili la cui caratteristica è di rispondere in modo eccessivo alle stimolazioni. L’ipersensibilità si manifesta con arrossamenti, grande secchezza, prurito e anche tendenza alla couperose, cioè la comparsa di piccole venuzze sulle gote che col tempo possono diventare molto visibili. Il freddo, le radiazioni ultraviolette del sole, l’inquinamento sono alcune delle cause che peggiorano lo stato di questo tipo di pelle. Bisogna inoltre fare molto attenzione a non usare prodotti per la pulizia e cosmetici non adatti o troppo aggressivi. La pelle si può poi…

L’inverno, le spezie e una tazza piena di sogni

Alcuni rimedi, per profumo, consistenza ed effetto hanno un particolare utilizzo durante la stagione fredda. I semi caldi, le spezie e gli agrumi sono tra questi. Il solo pensiero riscalda e conforta, porta in luoghi lontani, spegne la mente razionale e libera la fantasia. Sul lato pratico, il sostegno che questi rimedi danno contro raffreddore e influenza non sono da sottovalutare. Di facile preparazione, sono anche una piccola-grande coccola che possiamo concederci per rallentare, rintanati nel nostro posto preferito per prenderci cura di noi. Vi lascio una ricetta collaudata: 3 stelle di anice stellato, 1 cucchiaio di scorza d’arancio, 5…

Echinacea Vs. Propoli?

Stagione di influenza e raffreddori. Due dei rimedi più conosciuti, sul banco di tutte le erboristerie, sono Echinacea e Propoli. Spesso presentate come analoghe, non sono però la stessa cosa e non è detto che possano essere utilizzata l’una per l’altra. Iniziamo con un’informazione base: l’Echinacea è una pianta officinale, la Propoli è un prodotto apistico, deriva cioè dall’attività dell’alveare (come il miele, per intenderci). I principi attivi che contengono sono molto differenti, ma non vi starò a tediare con faccende di fitochimica (che a volte tolgono la poesia e riducono un essere vegetale, perché questo è una pianta officinale,…

Dal cuore delle cose: mente neutrale e saggezza

La neutralità è una assenza di tensione, ma è una maratona non uno sprint. Non è disinteresse, ma un modo di agire dal nostro punto più alto e allo stesso tempo più profondo; ed è anche un chiedersi continuamente che cos’altro può essere fatto per mantenere le cose in ordine. È un modo di vedere, un ricordare il nostro desiderio di aiutare gli altri, senza invadere il loro spazio né interferire. Purtroppo, tendiamo a dimenticarcene: le nostre menti sembrano correre altrove, lontano da noi. Regna il caos e nulla sembra cambiare veramente. Una sensazione di inutilità può velare la passione…

Il tempeh e le scelte di stagione

Basarsi sull’intelligenza alimentare significa scegliere il meglio tra gli alimenti a disposizione, tenendo presente, tra i primi fattori, la stagione. Procedendo verso giornate più fredde, i cibi e le cotture dovranno essere preferibilmente riscaldanti, per proteggere da un clima che tende ad essere più rigido. Questo permette di diventare dei buoni alleati del nostro sistema immunitario nel suo compito di non farci cadere ammalati ai primi freddi. Una proteina spesso poco consumata, perché ancora poco conosciuta, è il tempeh, alimento di natura relativamente yang ottenuto dopo aver fatto fermentare i  fagioli di soia cotti. Il tempeh può essere annoverato tra…

L’energia delle piante per il sistema immunitario dei più piccini

Il confronto con l’ambiente scolastico è uno stimolo importantissimo per i più piccoli, perché li plasma nel momento più importante della crescita. Questo non avviene solo sul piano intellettivo e della relazione con l’altro, ma anche su quello immunitario: i nostri bambini si confrontano con microbi e patogeni nuovi, rafforzando, in questo “incontro-scontro”,  il loro modo di difendersi. In Antroposofia, Rudolf Steiner insegnava che il confronto con il mondo di virus e batteri serve la bambino per costruire e rafforzare l’identità del proprio essere a 360°: colui che sa bene chi è, non permette ad altre forze dissonati di invaderlo e…