Alimenti giusti per gambe in forma!

La semplicità è la parola d’ordine per combattere a tavola tanto il caldo quanto le gambe pesanti e dolenti, perciò meglio evitare condimenti troppo ricchi e limitarsi ai sani oli di oliva o di girasole spremuti a freddo. Lasciamo da parte latticini, grassi animali, carni rosse e salumi, e limitiamo il più possibile focacce condite e zuccheri raffinati.
Aiutiamo la circolazione sanguigna e linfatica e anche la pelle con alimenti ricchi di flavonoidi, vitamina C e silicio che rinforzano le pareti venose, stimolano la sintesi di collagene e sostengono il tessuto connettivo. Possiamo scegliere tra molti tipi di frutta e verdura: ciliegie, mirtilli, meloni, pesche, limoni e ananas fresco (che protegge, anche grazie alla bromelina, da coaguli di fibrina che possono portare alla formazione di trombi).
Lattuga, zucchine, pomodori e cetrioli freschi in insalata. Un’ottima idea di piatto unico è il taboulé della tradizione marocchina che associa tante verdure rinfrescanti con un cereale e un pizzico di menta.

La frutta e la verdura di stagione contribuiscono anche ad arricchire le nostre riserve di potassio il grande antagonista del sodio e a preparare la pelle per l’abbronzatura.
Tra i cereali da preparare in insalata con le verdure, oltre al riso ottimo per l’estate è anche l’orzo, fonte di carboidrati complessi, acidi grassi essenziali e una buona quota di sali minerali. L’orzo aiuta a conservare l’elasticità dei tessuti oltre ad essere un decongestionante e un rinfrescante.

Tra le bevande si può scegliere il karkadè, il fiore rosso d’ibisco, consigliabile perché al buon gusto, leggermente acidulo, questo infuso associa una forte azione rimineralizzante. Non serve zuccherare ed è meglio consumarlo a temperatura ambiente.

installationsansicht-taenzerin-einleitung

Lascia un commento